Modulistica Caccia

CACCIA: DOMANDE DI AMMISSIONE stagione venatoria 2019/2020

 

I moduli vanno compilati e firmati in tutte le loro parti.

Modulo Domanda di Nuova ammissione 2019

Modulo Domanda di Ulteriore ammissione 2019

Modulo Domanda di Ammissione in Deroga 2019

Modulo Domanda di Stagionale 2019

Modulo Domanda di Temporaneo 2019

Informativa sul trattamento dei dati personali

Modulo di rilascio del consenso al trattamento dei dai personali

Dichiarazione dell’associazione di appartenenza

 
Per le Nuove domande, le Ulteriori domande e le ammissioni in deroga, oltre alla domanda di ammissione, occorre inviare:

– copia dell’abilitazione alla caccia o dell’abilitazione alla caccia in zona alpi
– copia della ricevuta del versamento della quota di ammissione pari a 130,00 euro da effettuarsi con bollettino di conto corrente postale n. 35736107 (scaricabile qui) o bonifico bancario su c/c con codice IBAN IT47 E076 0101 0000 0003 5736 107 intestato a: Comit. Gest. Comprens. Alpino CATO1 Valli Pellice Chisone Germanasca
– fotocopia della carta d’identità (se non si porta a mano la domanda)

La documentazione può essere inviata a mezzo e-mail (info@catouno.it) o via posta (no fax, no whatsapp).

Il termine per la presentazione delle domande (sia di nuova che ulteriore ammissione) è il 15 maggio.

Il versamento deve essere fatto contestualmente alla presentazione della domanda.

In caso di non ammissione ad altri CA, utilizzare il modulo di domanda di nuova ammissione 2019.

In caso di ammissione in altri CA, utilizzare il modulo di domanda di ulteriore ammissione 2019.

Si ricorda che il termine per la presentazione della variazione dell’opzione (pianura o zona alpi), presso gli uffici della Città Metropolitana di Torino, scade al 31 gennaio di ogni anno. Per maggiori invio guardare qui.

L’opzione può essere modificata in deroga in caso di gravi motivi di salute, certificati da medico legale, o per trasferimento della residenza dalla pianura alla zona Alpi o viceversa. La variazione dell’opzione va fatta presso la Provincia di residenza.

Dalla stagione venatoria 2019/2020, visto il superamento del tetto stabilito dalla Legge regionale 5/2018, non è concessa l’ammissione di soci residenti in altre regioni italiane o all’estero (extra-regionali).

Per il cacciatore stagionale la quota di ammissione è di 250,00 euro. Questa è l’unica forma di ammissione consentita trascorso il termine del 15 maggio se si è interessati a partecipare anche a forme di caccia particolari diverse dal solo cinghiale (selezione, migratoria, stanziale). Ovviamente è richiesta l’opzione per la caccia in zona Alpi.

Il comitato di Gestione del CATO1, visti i vincoli imposti dalla legge regionale 5/2018, ha stabilito di consentire l’ammissione di temporanei per la stagione venatoria 2019/2020, ma solo per la caccia al cinghiale. Non sono più ammessi cacciatori temporanei per la caccia di selezione. La richiesta di ammissione come socio temporaneo per il cinghiale nel CATO1 per la stagione venatoria 2019/2020 potrà essere effettuata a partire dal 1.9.2019, la quota di ammissione è di 200 euro, più 30 euro di quota per la caccia al cinghiale.