Orari per la distribuzione dei tesserini e delle autorizzazioni per la caccia di selezione

Il tesserino regionale verrà distribuito ai soci residenti in Regione Piemonte direttamente dal CATO1; i soci residenti fuori regione ritireranno il tesserino presso la loro Regione e lo porteranno alla timbratura presso il CATO1 e verrà loro rilasciato un foglio aggiuntivo qualora sul proprio tesserino non siano presenti tutte le specie cacciabili in Piemonte.

Per i soci residenti in Piemonte ammessi in più CA il tesserino è ritirabile presso il CA “di residenza venatoria” (di norma quello in cui è stato ritirato nella stagione passata), salvo cambiamenti richiesti dall’interessato.

Per ritirare il nuovo tesserino sarà necessario:

  1. restituire il tesserino venatorio dell’annata 2021/2022, o precedenti;
  2. presentare le ricevute dei pagamenti (tassa del porto d’armi, tassa regionale, assicurazione, eventuale saldo del capo di selezione assegnato);
  3. presentare, per il controllo, il porto d’armi uso caccia non scaduto (il tesserino non può essere rilasciato a chi non è in possesso del porto d’armi)

Anche quest’anno la distribuzione dei tesserini sarà effettuata solamente presso la sede di Bricherasio, in Via Alliaudi 1, dalle 14,00 alle 18,30 nei seguenti giorni:

GIORNOVenMarMerVenMarMerVenMarMer
DATA 26.830.931.82.96.97.98.913.914.9

Il tesserino potrà essere ritirato anche da persona incaricata, purchè in possesso dei necessari documenti.

Dal 15 settembre il tesserino potrà essere ritirato solamente nell’orario di apertura dell’ufficio (ogni mercoledì e ogni venerdì dalle 14.00 alle 17.00). Ai soci che necessitano del tesserino prima del 27.8, questo verrà rilasciato nei giorni di apertura degli uffici. Prendete contatti con l’ufficio in tal senso.

Le autorizzazioni per la caccia di selezione verranno distribuite insieme ai tesserini. Chi deve pagare un saldo per il capo assegnato deve farlo preventivamente e presentare copia del versamento. Le prove di tiro delle carabine hanno validità 60 mesi dalla data di effettuazione. Non ci sono novità circa la validità delle prove effettuate presso il Poligono La Balmassa e quindi al momento queste sono da ritenersi non valide. In assenza di una prova di tiro valida le autorizzazioni per la caccia di selezione non potranno essere rilasciate.

Si ricorda ancora che coloro che hanno già ritirato il tesserino ma non esercitano la caccia di selezione e/o alla tipica fauna alpina devono comunque ripresentarsi presso gli uffici per l’apposizione sullo stesso dei timbri autorizzativi per la caccia al cinghiale ed alla volpe.